Galleria

Aperto fino alle 19:00

Ipermercato

Aperto fino alle 19:00

Area ristorazione

Chiuso
Scopri tutti gli orari >>
<< Torna all'elenco

L’APP CHE FA LA DIFFERENZ(IAT)A

tech

Ti basta una fotografia per diventare il mago della raccolta differenziata: nessun rifiuto avrà scampo!

Anni di allenamento non sono bastati a lenire i dubbi su dove buttare correttamente i rifiuti. Siamo certi che più di una volta ti sei ritrovato davanti ai container, domandandoti in imbarazzante difficoltà: ‘Plastica o carta, umido o indifferenziata?’.
Il risultato, come evidenziano i dati Istat disponibili, è che in Italia quasi la metà dell’immondizia viene smaltita senza seguire le regole, in barba al riciclo e alla raccolta door to door.
In soccorso agli Amleto del cassonetto arriva Junker, una nuova app dedicata alla raccolta differenziata for dummies: basta scattare una foto all’oggetto da gettare per ricevere un’indicazione precisa e puntuale dall’applicazione, che non sbaglia un colpo!
Quest’ applicazione gratuita, già scaricata da più di 1,5 milioni di utenti, è talmente affidabile ed efficace da essere stata inserita nel Libro bianco delle buone pratiche di economia circolare del Parlamento europeo.

Il punto forte di Junker è l’utilizzo della IA camera, ideale per riconoscere le immagini tramite simboli, testi e codici a barre presenti nei rifiuti. Questo tipo di intelligenza artificiale, basato sull’apprendimento automatico, vanta di un patrimonio di partenza di circa un milione di immagini: il database diventerà man a mano sempre più evoluto e completo grazie all’importante contributo degli utenti, fondamentale per  aumentare la precisione del riconoscimento oggetti.
Inoltre, grazie ad una recente collaborazione con alcuni comuni italiani, Junker  permette di smaltire di smaltire anche i prodotti sfusi e senza etichetta, usando soltanto le  informazioni approvate dai consorzi dei materiali.
La stai già scaricando?

Gli altri trends